Bassista Contemporaneo Online “Primo livello The easy way”: Nuova membership

Bassista Contemporaneo Online: Volume 1 The easy way 🙂

Finalmente ci siamo. Dopo aver aiutato centinaia di persone ad imparare il basso elettrico in maniera professionale, il corso Bassista Contemporaneo Online si rinnova ancora.

Da oggi infatti il 1° livello del corso online può essere seguito con una formula alternativa (oltre a quella già disponibile), per venire incontro alle esigenze di chi vuole raggiungere livelli musicali alti ma studiando con tempi più elastici.

L’abbiamo intitolato Bassista Contemporaneo 1 Primo livello – The Easy Way ==> https://corso-online.bassistacontemporaneo.it/volume-1-easy-way

Ascolta la presentazione nel trailer qui sotto.

Come funziona The Easy Way

Continua a leggere

Groove 5: Come stare sulla Clave? (Reblog)

Quinto e ultimo appuntamento con la serie “I segreti del groove”: la clave cubana

La clave, la figura ritmica più caratteristica della musica afrocubana.

In realtà, su questo blog esiste già un fantastico articolo dedicato alla clave intitolato Cuba libre, mohito e bass lines. Si tratta veramente di un articolo bellissimo e pieno di sostanza, in cui trovi spiegati con una chiarezza mai vista cos’è la clave, com’è nata, come si scandisce e come si esegue sul basso.

Nella serie dedicata al groove, in particolare, ti do il riferimento essenziale su come far risaltare al meglio questa ritmica mentre stai suonando una linea melodica o stai improvvisando. Ovvero dando per scontato che la clave sia scandita da un altro strumento (o base ritmica preimpostata).

Quindi guardati subito questo video, poi ci riaggiorniamo tra un attimo per fare il punto della situazione.

Buona visione!

 

Come scandire la Clave:

Continua a leggere

Groove 4: Come stare sul tempo Jazz Waltz? (Reblog)

Jazz Waltz – Quarto video della serie dedicata a come migliorare il proprio groove!

Abbiamo visto le caratteristiche base del tempo rock, funk e swing, ne aggiungiamo un altro molto interessante e particolare. Parliamo qui del tempo jazz waltz, una specie di “mondo a sé” che un vero musicista jazz dovrebbe inserire nel proprio percorso.

Suonare in tempo di 3/4 offre tantissime possibilità ritmiche in quanto consente di creare una base ritmica in 1, in 2 o in 3 con le relative varianti.

Dipende quindi dal musicista, secondo la sua sensibilità e il mood del momento, decidere se e quando passare da una ritmica all’altra, per sottolineare gli sviluppi tra le varie sezioni del brano musicale.

Per prima cosa, quindi, guardati il video qui sotto. Nella prima parte trovi una veloce spiegazione sugli elementi di riferimento necessari per gestire jazz waltz, e subito dopo un assaggio pratico del groove caratteristico di un brano suonato con questo tempo. Il pezzo che ho scelto è “Little B’s Poem” di Bobby Hutcherson.

Buona visione!

Continua a leggere

Groove 3: Come stare sul tempo swing? (Reblog)

Terzo video della serie dedicata a come migliorare il proprio groove!

Dopo il rock (molto semplice perché scandisce i quarti) e il funk (che scandisce il 2 e il 4), passiamo allo swing e quindi al tempo di riferimento di buona parte della musica jazz, per lo meno di quella più tradizionale.

Quindi guardati subito il video in cui questa volta suono il CONTRABBASSO (e pianoforte), concentrandoti sulla prima parte per le spiegazioni fondamentali su come gestire questo tempo.

Poi passa alla seconda parte, per avere un assaggio pratico di come si suona swing. Il brano che ho scelto è “What is this thing called love” di Cole Porter.

Buona visione!

Continua a leggere

Groove 2: Come stare sul tempo funk? (Reblog)

Secondo video della serie in 5 video dedicata a come migliorare il proprio groove: pratica sul ritmo funk!

Dopo il rock che è molto semplice perché scandisce tutti i quarti, passiamo al funk. Un livello un po’ più complesso ma molto interessante perché riguarda anche tutta quella che viene considerata musica pop e in genere musica ballabile (da club… non pensare al liscio, eh!).

Come sempre, nella parte iniziale del video ti do alcune dritte essenziali su come gestire questo tempo, mentre nella seconda ti faccio sentire come funziona nella pratica, ovvero suonando.

Buona visione intanto!

Continua a leggere

Groove 1: Come stare sul tempo rock? (Reblog)

Per fare pratica sul groove rock, ecco il primo video della serie “I segreti del Groove”

Una serie in 5 video dedicata a come migliorare il proprio groove sui principali stili della musica moderna. Ovvero come dare fluidità e scorrevolezza al tempo quando si suona e si improvvisa in una band.

DOMANDA: Sono video specifici solo per il basso elettrico?

RISPOSTA: No, sono video utilissimi per TUTTI gli strumenti!

Infatti che tu suoni la tastiera, il basso, la chitarra o la batteria, devi saper stare sul tempo in maniera efficace… se no come minimo il pubblico si addormenta 😀

Il primo video è dedicato al tempo ROCK!

Nella prima parte del video ti do la chiave per far scorrere questo tempo, e nella seconda un esempio pratico. Guardalo subito e poi continua a leggere l’articolo.

La figura 1 qui sotto ti mostra visivamente il modo di tenere il tempo col piede ad ogni quarto. Continua a leggere