Quante cose si possono fare con una scala pentatonica? (REBLOG!)

In questo incontro vorrei analizzare la scala pentatonica, come è generata e come poterla utilizzare in modo creativo.

Per inciso, questo post andrebbe considerato come uno sviluppo di due precedenti articoli “Not so blue: la scala blues in 5 passi” e “Not so blues sul basso”, quindi per avere più benefici ti consiglio di andarteli a rileggere con calma.

Allo stesso tempo, dopo aver letto questo articolo puoi passare ai suoi sviluppi più “avveniristici” che trovi in questo video corso ⇒ L’evoluzione della scala pentatonica in 5 livelli.

Come nasce la scala pentatonica?

Esistono molte possibilità di creare una scala di cinque suoni (penta-tonica) all’interno di un’ottava. La più utilizzata è sicuramente quella di partire da una scala maggiore ed eliminare gli intervalli di semitono, in modo da ottenere delle distanze tra note di toni o terze minori.

Figura 1

Continua a leggere

Come memorizzare facilmente tante scale per dare varietà agli assoli sul basso elettrico (video)

Come orientarsi e ricordare al volo tanti tipi di scale per rendere più creativi gli assoli sul basso elettrico

Come orientarsi, utilizzare e ricordare subito tanti tipi di scale per improvvisare sul basso elettrico in maniera più fantasiosa e creativa. Un altro video molto pratico, già completo di tutto, che ti può aiutare a migliorare enormemente le tue capacità a livello di improvvisazione.

Se ami fare assoli, questo tutorial ti darà spunti interessanti subito applicabili per arricchire le tue improvvisazioni al basso elettrico con un ampio spettro di sonorità.

Partendo dalla scala più semplice (la scala maggiore) e inserendo tante piccole modifiche, arriverai ad ottenere almeno 5 SCALE diverse. Da queste 5 scale di riferimento potrai poi ricavare TANTE altre scale ancora, che potrai utilizzare in maniera molto versatile per creare effetti di consonanza e dissonanza quando improvvisi con il basso elettrico.

Ascolta la dimostrazione iniziale e poi passa subito alla parte teorica, dove imparerai in maniera VISIVAMENTE molto semplice ad impadronirti di questo sistema così comodo e utile

L’evoluzione del ciclo delle quinte per improvvisare su strutture armoniche complicate

L’evoluzione del ciclo delle quinte per fare assoli memorabili su strutture armoniche complicate

Ho già affrontato il tema del ciclo delle quinte in uno degli articoli più gettonati di sempre del Blog Best of Bass e in vari miei video su Youtube.  In questo articolo, però, mi spingo molto oltre.

Infatti ho creato per te un videocorso molto sostanzioso, una vera e propria masterclass che lega il ciclo delle quinte al tema dell’improvvisazione. Sei pronto per nuove scoperte?

Bassista-contemporaneo-online-banner-piccolo

In questo corso ti mostro come usare il ciclo delle quinte in maniera evoluta per memorizzare in fretta le STRUTTURE armoniche dei brani, dal pop al jazz, capendo come funziona in pratica il concetto di modulazione.

Potrai così imparare a sintetizzare serie di accordi e trovare al volo la scala più adatta per IMPROVVISARE un SOLO di basso elettrico (o chitarra, piano, sax ecc.) davvero incisivo ed efficace. Mettiti comodo, prendi appunti e poi strumento allo mano comincia a seguirmi.

Buona visione!

L’evoluzione della scala PENTATONICA in 5 livelli [nuovo videocorso]

L’evoluzione della scala pentatonica in 5 livelli per creare sonorità “out” – video completo!

Quasi tutti i bassisti conoscono la scala pentatonica. Ci sono anche tanti video in rete che ne parlano… apparentemente niente di nuovo!

E invece no! Ecco infatti la mia versione della scala pentatonica. Partendo dalla scala di base, in questo nuovissimo videocorso appena pubblicato sul canale Youbasslab ti insegno a inserire alcune MODIFICHE che ti permetteranno di ottenere un suono veramente moderno e personale sul basso elettrico.

Grazie al sistema VISIVO che utilizzo in ogni mio video, ovvero tastiera del basso in primo piano e simboli colorati sulle note da pigiare, in 5 PASSI saprai muoverti dalla più classica e “tradizionale” scala pentatonica, a quella in assoluto più moderna, graffiante ed evoluta, da usare in assoli o riff molto coinvolgenti

Seguendo il video sopra, in 15 minuti imparerai a usare le 3 pentatoniche diatoniche, la doppia pentatonica e infine la whole-penta per risolvere ogni solo sullo strumento.

Continua a leggere

Pubblicato il 6° ciclo del corso online: Lezioni 26-30!

Pronta la SESTA PARTE del corso Bassista Contemporaneo Online!

Se sei tra quelli che hanno completato il Bassista Contemporaneo 1 e magari hai seguito il corso online, oggi ricomincia l’avventura.

Sì, perché finalmente è diventato disponibile il ciclo di LEZIONI 26-30 del VOLUME 2. Lo trovi cliccando a questo link ==> http://lezioni-online-26-30.bassistacontemporaneo.it/ .

Altri 74 video pronti all’uso, in offerta lancio fino a domenica 6 ottobre 2019 a 37€/mese.

Guarda il trailer!

Clicca qui sotto e guarda il trailer. Fatti guidare da Tiziano in una panoramica di questo nuovo ciclo e degli argomenti su cui andrai a lavorare. Per accedere al corso vero e proprio, ti basterà invece cliccare sul titolo “Bassista contemporaneo online 26-30″ dentro al trailer stesso.

Novità del ciclo di lezioni 26-30

Come sai ogni 5 lezioni il GIOCO cambia, e anche questa volta è così, ma forse ancora di più. Ti troverai a entrare in un mondo nuovo. Per esempio:

Ti verrà chiesta molto più precisione, chiarezza nel suono, qualità a livello di tocco ecc. Dovrai essere ligio e pretendere innanzi tutto da te stesso un certo rigore nell’esecuzione delle linee. Un nuovo atteggiamento…

Verrai coinvolto in ragionamenti teorici più raffinati ed evoluti… I MODI della scala maggiore sono una cosa spettacolare, e nel corso troverai la spiegazione più chiara ed elegante che sia mai stata fatta (… finalmente li ho capiti anche io, e non era il mio primo tentativo…).

Le tue abilità ritmiche verranno messe un po’ alla prova con alcuni simpatici esercizietti “rubati” ai batteristi per dare una spinta al tuo groove (troppo forti!).

La tecnica, va beh non parliamone… Ma se hai fatto bene gli esercizi di collegamento a 3 e 4 note del volume 1 sarai comunque pronto per affrontare le nuove sfide (tra cui le Invenzioni a 2 voci di Bach, auguri).

Dovrai imparare pezzi molto più articolati, da eseguire come se fossi in sala di registrazione, mettendoci davvero il massimo.

E tanto altro…

Continua a leggere

Cuba libre, mohito e bass lines – Reblog

Un ritmo universale molto coinvolgente

Questo post è dedicato al ritmo della clave, la guida che amalgama tutti gli strumenti in un gruppo che suona musica afrocubana, dal basso alla voce. Un argomento talmente importante che vale la pena ripubblicarlo!!

N.B. Da affiancare allo studio della lezione 24 del Bassista Contemporaneo vol. 1 e di tutto il Bassista Contemporaneo 2.

Chiaramente partiamo seriamente, poi quando facciamo la pausa pensiamo al cuba libre o al mohito!

La clave è sempre presente mentalmente nei musicisti di musica afrocubana anche quando non è chiaramente suonata, prendendo il posto di quella che è la normale pulsazione dei quarti nel rock.

La cosa più interessante di questo ritmo, che potremmo definire “universale”, è il suo utilizzo in tantissimi altri generi musicali come funk, jazz o fusion.

Se lo riesci a scandire chiaramente dentro di te mentre suoni, tutta la tua musica assume una sonorità e un andamento molto particolari, il tuo groove si alza di livello e diventa sicuramente avvolgente e trascinante per chi ascolta!

Per questo motivo, infatti, la Clave fa parte del mio metodo Bassista contemporaneo fin dal Volume 1 ed è inserita anche tra gli argomenti dell’esame di certificazione.

A proposito, cos’è questo esame? La certificazione 1 è il primo step di un sistema unico e molto strutturato per valutare la tua preparazione e costruirti una solida professionalità sul basso elettrico. Inoltre ti dà le basi necessarie per trarre il meglio dallo studio del Bassista Contemporaneo 2, che si preannuncia molto tosto.

Bassista-contemporaneo-online-banner-piccolo

Tornando al post, gli obiettivi di questo articolo sono:

1. Analizzare le origini delle clave, come si è trasformata dal ritmo iniziale di origine africana alla clave cubana.
2. Capirne lo spirito per utilizzarla nel funk, rock, blues.
3. Applicare il bass tumbao sulla clave.

Scusa se è poco!!

Cos’è il ritmo di clave

Se giri un po’ per siti e blog incontri descrizioni molto semplicistiche del ritmo di clave. La figura 1 ti mostra i quattro possibili pattern della clave.

Figura 1
Figura 1

Questo è quello che trovi anche nel Bassista 1, e che serve come prima introduzione al mondo della clave.

Continua a leggere