Avrai di sicuro sentito parlare di accenti, sincope, contrattempo, poliritmi.

In questo post voglio metterti al corrente di quelli che sono i veri pilastri del ritmo in qualsiasi tipo di tempo tu voglia suonare. Dal classico tempo di  4/4 allo shuffle fino a un tempo dispari come 7/8.

Ti anticipo che qui di seguito troverai:

Teoria in pratica

Questi sono concetti teorici ma solo in apparenza. In questo post li renderemo infatti veramente pratici e concreti, molto immediati da imparare e utilizzare quando suoni.

Tutto quello che scoprirai leggendo questo post sarà applicabile a qualsiasi strumento, basso, batteria, tromba, ecc… Questo materiale è oro per la tua musica, sia che tu voglia comporre un pezzo, una melodia, un groove di batteria o semplicemente improvvisare.

Nel post Il segreto per capire tempo, ritmo e poliritmi, scritto alcuni anni fa e ancora molto letto, ti do una base di come iniziare a concepire ritmo e tempo.

In questo nuovo articolo entriamo ancora più nel dettaglio dell’argomento. Qui troviamo la base per riuscire a creare musica sempre interessante e nuova.

La griglia nascosta!

Leggi il seguito di questo post »

Ti andrebbe di sapere cosa contiene il Bassista Contemporaneo Volume 3?

Se stai usando i miei metodi, sai che in genere quando produco del materiale (per il basso elettrico, il contrabbasso, l’arrangiamento ecc.), si tratta di roba tosta, “pesante” e molto originale. Pochi fronzoli inutili e tantissima sostanza, solo per menti evolute e bassisti fuori dal comune.

E anche il Volume 3 non fa eccezione a questa mia regola.

Quindi, visto che in tanti me lo chiedete (anche giustamente), ecco un piccolo estratto dal libro Bassista Contemporaneo Volume 3 come omaggio per il Natale 2016.

Per il Natale del prossimo anno spero di avere il volume ufficiale pronto per la pubblicazione, che in ogni caso avverrà solo dopo aver concluso l’ultimo del ciclo del Bassista Contemporaneo Online (volume 1). Un’opera monumentale unica al mondo che ora ha la precedenza sugli altri metodi.

Ti ricordo che al momento il Bassista Contemporaneo 3 è però già disponibile, ma solo per gli allievi di terzo livello del BassLab®, con i quali lo sto collaudando e migliorando per arrivare alla versione definitiva. Devo dire con risultati estremamente interessanti.

Il livello del volume 3 è davvero elevato… Se non hai fatto molto bene i volumi precedenti, probabile che ti metta in serie difficoltà  🙂

Anzi, credo che manderebbe in crisi anche tanti bassisti “navigati” ma con una visione molto limitata del basso elettrico!

Su cosa lavora il Bassista Contemporaneo 3

Gli argomenti sono ovviamente tantissimi (per ora siamo a 300 pagine, ancora provvisorie) e il fine ultimo è sempre quello di creare una figura di bassista professionista di altissimo livello.

C’è però un duplice obiettivo in questo terzo ciclo:

  • Imparare tecniche di accompagnamento super avanzate, partendo da quelle già studiate nel Bassista 1 e 2
  • Sviluppare elementi fondamentali per il bassista solista (ovviamente di mente evoluta, se no non ci interessano)

 In questo PDF omaggio ti do subito un assaggio di questo doppio obiettivo affrontato nella stessa lezione 😉

L’originalità del volume, infatti, è che tutti i concetti vengono applicati man mano sia al basso solista sia al basso come accompagnamento, in maniera integrata e parallela.

Scarica la pillola omaggio del Bassista Contemporaneo 3!

Ecco il file da scaricare: Estratto lezione 57 Bassista contemporaneo 3 (PDF) (clicca col tasto dx e seleziona “Salva destinazione con nome”, così te lo salvi in una cartella del PC)

Cosa contiene la Pillola omaggio del Volume 3?

In questo PDF trovi un estratto della lezione 57, in particolare le sezioni dalla lettera d. alla lettera g.

Si parla di triadi sulla tastiera ottenute tramite le forme oblique, ovvero con una maggiore estensione di note e ampliando ciò che si era già visto nel volume 1-2.

In queste pagine hai così una dimostrazione pratica della particolarità di questo terzo volume, ovvero l’applicazione pratica dei concetti in parallelo sul basso come accompagnamento e sul basso come solista.

Ho anche registrato un video in cui accompagno e suono un assolo applicando i concetti spiegati nel PDF. Scarica il file poi guardati il video, cercando di analizzarlo e magari suonandoci sopra.

Buona visione!


Bassista-contemporaneo-online-banner-piccolo

Pronta la QUARTA PARTE del corso Bassista Contemporaneo Online!

Finalmente sono disponibili su Vimeo anche le lezioni 16-20 del volume Bassista Contemporaneo 1.Le trovi qui: Bassista Contemporaneo Online: lezioni 16-20.

Sono lezioni veramente fantastiche, se hai già seguito i precedenti cicli non te le puoi assolutamente perdere!

Ogni ciclo supera il precedente per numero di video, completezza delle spiegazioni, varietà di esercizi e tanto altro. Anche stavolta non ci siamo smentiti 🙂

Guarda subito il trailer!

Guarda subito il trailer per avere una sintesi dei contenuti dei nuovi video e sapere cosa ti aspetta in questa nuova avventura:

(Per accedere alla pagina, basta cliccare sul titolo “Bassista contemporaneo online 16-20” dentro al video)

Lezioni 16-20 in sintesi!

Le lezioni dalla 16 alla 20 comprendono infatti ben 81 video, per una durata totale di oltre 9 ore di materiale pronto all’uso. Un lavoro davvero spettacolare da parte di Tiziano Zanotti, che vuole sempre dare il massimo in ogni cosa che fa!

Le trovi qui: http://lezioni-online-16-20.bassistacontemporaneo.it/.

Con queste nuove lezioni vai a sviluppare su tutta l’estensione della tastiera il materiale melodico e armonico visto nelle lezioni precedenti. Inoltre comincerai anche a studiare le caratteristiche delle linee di basso nei vari generi della musica moderna (rock, blues, funk ecc.).

Insomma, da zero che sei partito, in poche lezioni sei già pronto per fare il salto di qualità da dilettante a professionista.

Leggi il seguito di questo post »

Pronti per il quarto ciclo del corso online?!

Lavorando anche di sera e nei fine settimana, stiamo finendo il montaggio e il caricamento online degli ultimi video di questo nuovo ciclo del corso Bassista Contemporaneo Online.

E finalmente da giovedì 8 dicembre 2016 sarà possibile iscriversi e seguire le lezioni dalla 16 alla 20!!

bassista-contemporaneo-online-lezioni-16_20Entro giovedì termineremo di caricare i primi 68 video (e le lezioni 16-17 saranno così complete), nel frattempo stiamo editando l’ultima decina di video riguardanti alcune piccole parti delle altre lezioni fino alla 20 compresa.

Abbiamo deciso di aprire le iscrizioni giovedì (con la pagina completa al 90%), perché c’è già tantissimo materiale e chi stava aspettando di proseguire il corso può cominciare a studiare!

Questa è la pagina già visibile online: https://vimeo.com/ondemand/basscontpart4

Guarda subito il trailer per avere una sintesi dei contenuti dei nuovi video e sapere cosa ti aspetta in questa nuova avventura!

Domanda: Posso iscrivermi al 4° ciclo anche se non ho fatto i precedenti?
Risposta: Se vuoi sì. I cicli sono indipendenti a livello di iscrizione e frequenza. Ma il metodo è costruito in maniera progressiva e ogni elemento si costruisce e si basa sui precedenti. Quindi, se vuoi imparare in maniera sicura senza dubbi o lacune che ti presenteranno il conto più avanti, ti conviene veramente seguire l’ordine delle lezioni facendo anche i 3 cicli precedenti!

Per ora è tutto. Ti aspetto al corso 🙂

Leggi il seguito di questo post »

Novità per gli iscritti al corso “Bassista Contemporaneo Online”!

Esce oggi una nuova guida monografica, da integrare al Bassista Contemporaneo, che ti aiuterà a sviluppare una tecnica molto potente sul basso elettrico, senza perdere di vista l’obiettivo principale dello studio dello strumento: esprimere la tua arte facendo bella musica!

cover-bass-on-top-migliorare-la-velocitaBass On Top – Tecnica Organizzata Progressiva

Migliorare la velocità

E-book (PDF) 40 pag. da scaricare + 34 video online (Vimeo/Youtube)
Tiziano Zanotti

Codice catalogo 1616
Omaggio per gli iscritti al corso online dal 31 ottobre 2016!

In questa guida troverai tantissime idee da sviluppare per sciogliere le dita e raggiungere l’agilità che hai sempre sognato, seguendo un metodo di allenamento al virtuosismo che pochi insegnanti conoscono.

Partendo dalle principali problematiche tecniche tipiche del “basso elettrico”, impari le soluzioni per un approccio sano e rilassato sullo strumento. Gli esercizi per l’agilità delle mani e la perfetta coordinazione del piede nel groove sono raccolti in maniera organizzata e progressiva.

Potrai personalizzare tutti gli esercizi in base alle tue esigenze, a seconda dei brani musicali che stai suonando e delle difficoltà tecniche che devi superare di volta in volta durante il corso online.

Con tutte le trascrizioni delle linee e i video dimostrativi spiegati e suonati da Tiziano Zanotti (disponibili gratuitamente online), da guardare per eliminare possibili dubbi e incertezze.

E alle fine trovi anche un elenco dettagliato di libri e artisti che dovresti conoscere e studiare per poter diventare un bassista evoluto. Già solo questa parte ti aprirà gli occhi su come riuscire a trovare figure di riferimento veramente efficaci e ispiranti.

Da affiancare al corso Bassista Contemporaneo come ACCELERATORE DEI RISULTATI per quanto riguarda la scioltezza tecnica e la velocità.

Per darti un’idea di un centesimo di ciò che trovi nella Guida, ecco qui un esempio di video (accessibile a tutti) applicato a una figura del libro Bass On Top. Qui sfruttiamo il concetto di “rudimenti” preso a prestito dai batteristi per migliorare la tecnica della mano destra nello slap.

Buona visione!

Domanda 1: per chi è la guida BASS ON TOP?

La Guida è disponibile in omaggio per gli iscritti al corso online.

Leggi il seguito di questo post »

Problema: eseguire una scala o un arpeggio alla massima velocità possibile su tutta l’estensione del manico. Fluidità, precisione, resistenza… tutto contemporaneamente!

Soluzione tipica: prendi la scala e la studi prima lentamente, poi ogni volta che ripeti aumenti di un valore la velocità di metronomo.

Funziona questo sistema? Ahimè… no!

Purtroppo dopo un certo numero di ripetizioni, con tutta probabilità ti imbatti contro un ostacolo invalicabile, il cosiddetto “muro di velocità”. Praticamente arrivato a una certa velocità, tra l’altro in genere non particolarmente alta, le dita cominciano a incepparsi, le note non risultano più omogenee, la fatica aumenta, finché a un certo punto ti blocchi del tutto! Quasi come se appunto avessi raggiunto il tuo livello massimo di velocità possibile, oltre il quale non riesci più ad andare anzi hai quasi l’impressione di essere regredito e non riuscire più a suonare nulla!!

A chi non è capitato? Ci siamo passati tutti, purtroppo, anche perché la maggioranza degli insegnanti non conosce le strategie valide per superare questo problema.

Nella nuova guida Migliorare la velocità della collana “Bass on Top – Tecnica Organizzata Progressiva“, che uscirà il prossimo 31 ottobre 2016 in omaggio per gli iscritti del corso Bassista Contemporaneo Online, scoprirai perché questo tipo di allenamento non funziona (anzi è controproducente!), e quali sono i sistemi ottimali per raggiungere lo scopo, con decine e decine di esercizi diversi per le due mani e anche per il piede.

Un vero allenamento strutturato e musicale al virtuosismo!

Ma tanto per darti già un assaggio di quello che troverai nella guida, torniamo al problema iniziale e vediamo come possiamo fare per aggirare l’ostacolo e non “farci fregare” dal muro di velocità che incombe su ogni bassista mediamente dotato.

Pensa a come sarebbe bello, quando arriva il tuo turno di fare l’assolo, riuscire ad attaccare uno slego velocissimo, sentire le mani che quasi vanno da sole, vedere che il pubblico ti ascolta con gli occhi sgranati dalla meraviglia (“e quando mai un bassista sa suonare così?!”), e infine goderti un applauso fragoroso alla fine dell’assolo…. Non ti piacerebbe??

Ebbene, se vuoi ottenere questi risultati, questo è il video che assolutamente devi guardare.

Ascolta e metti in pratica!

Leggi il seguito di questo post »