[Video] ImproLab ep.1 – La scala blues 4.0

ImproLab ep.1: La Scala Blues 4.0 per sax, piano e contrabbasso (video completo)

Ecco il 1° episodio di una nuovissima serie realizzata con la preziosa collaborazione dell’amico e collega musicista/insegnante Alessio Alberghini della scuola Fra le Quinte (Cento FE) al sax tenore.

La serie si intitola IMPRO LAB e comprende video teorico-pratici con sax, piano e basso, che stiamo stanno sviluppando per dare idee e materiali ai nostri studenti (lontani e vicini) a improvvisare musica con un po’ di idee sane in testa.

E quindi veniamo al primo tutorial, “LA SCALA BLUES 4.0”, un viaggio a tappe dentro la scala blues e le sue evoluzioni più “ardite” per arrivare a rendere i tuoi soli sempre più interessanti e personali.

Un video in parte teorico e in parte pratico, con tanti esempi musicali e dimostrazioni da parte del sax (e poi del duo assieme) per darti una percezione molto concreta dei vari step con cui cui puoi costruire e usare la scala blues.

Questo approccio alla scala blues è molto comodo per impararla, memorizzarla e usarla creativamente. Buona visione!

Continua a leggere

Short interactive course “Rhythm is not a matter of opinion” (10 videos to hone your sense of rhythm)

SENSE OF RHYTHM: do you have it?

Hello!

Just let me start by asking you the following questions:

  • Do you find it difficult to “keep with the beat” while you’re playing, on the contrary you tend to stammer after the first few seconds?
  • Do you find it hard to feel the steady pulse flowing underneath any music piece?
  • Do you play out of time when you tap the rhythm with your foot?
  • Do you suffer from upbeat-downbeat confusion?
  • Are odd times a mystery as obscure and inscrutable as Stonehenge?

If you have answered YES to at least one of these questions, this article is for you… and it probably means you haven’t devoted enough time to develop your rhythmic skills as a musician.

Even more, it means you haven’t practised in the best possible way to learn the essential rhythmic foundations you need if you want to play any type of music.

What’s more dreadful than an out-of-time musician???

This mini-course will therefore rescue you!

To acquire good rhythmic skills (the ones that every good musician should have), there is nothing better than practising hand-clapping.

This is because by clapping your hand, you can actually become one with the rhythm you are playing. Rhythm will vibrate in your body and thus convert into a very clear inner pulsation.

Both my students at BassLab (Bologna) and those who are using my method “The Contemporary Bassist” find out that we use hand-clapping from as early as Lesson 1, because this practice will change their life as musicians!

That’s why I have decided to create this course in 10 INTERACTIVE VIDEOS designed to help you develop your rhythmic perception and your rhythm-keeping skills.

Continua a leggere

[To my English-speaking friends] The Contemporary Bassist is out now!

I hope this post finds you well. Just a quick note to let you know that my bestseller, Bassista Contemporaneo vol.1, is now available in English with the title THE CONTEMPORARY BASSIST.

This book is a full, comprehensive course to learn play the bass from scratch while at the same time developing a wide range of musical skills (aural, rhythmic, technical, and so forth), in a step by step process. And you’ll learn reading music (no tabs, by the way!).

As of today, you can get your copy it on Amazon Italy (but will be shipped everywhere). There are just a few copies available, because I first need to understand if A. will actually help me distribute my book (or better find other ways)

This is the link: https://www.amazon.it/Contemporary-Bassist-vol-1-English-version/dp/B091KVNJ2J/ref=sr_1_3?keywords=tiziano+zanotti&qid=1649844001&sprefix=%2Caps%2C82&sr=8-3

Please check it out if you are interested!

Tiziano

P.S. Over the years I have produced a lot of supporting material to help my students and make their bass learning experience more interesting and effective, including loads of video lessons. Wherever possible, I’ll take care to have this stuff progressively translated or subtitled in English 🙂

 

Glenn Gould e Bill Evans: due lati della stessa medaglia?

Glenn Gould e Bill Evans, due geni a confronto (con proposta di ascolto)

Bill Evans e Glenn Gould. Il primo, creatore del più famoso jazz trio della storia. Il  secondo, grande virtuoso e figura controversa per il suo approccio al pianismo classico. Entrambi hanno lasciato un segno indelebile nella musica del Novecento che ancora permane in modo molto vivido.

Ne ho parlato in una nuova puntata di “Juke Box 900”, la trasmissione condotta da Claudio Farinone per la Radio della Svizzera Canale 2, andata in onda lo scorso 20 febbraio 2022.

Il punto su cui mi sono interrogato è questo. Oltre alle differenze stilistiche, evidentemente espressione di due diversi mondi (jazz e classica), è possibile individuare dei parallelismi tra i due artisti, ad es. per quanto riguarda la creazione musicale, l’interpretazione, il repertorio, la spinta all’innovazione?

Come mio solito, ho cercato di stimolare la ricerca e la riflessione degli ascoltatori, evidenziando come forse i punti di contatto tra Bill Evans e Glenn Gould siano maggiori delle differenze… anche attraverso l’ascolto di alcuni brani non così frequentati ma assolutamente illuminanti.

Cliccando qui sotto aprirai una nuova finestra con la puntata integrale da ascoltare, mentre di seguito trovi la trascrizione adattata con anche i relativi brani musicali.

Buona lettura (o buon ascolto!)
tiziano

Continua a leggere

I contrabbassisti di Bill Evans (Part2)

I contrabbassisti di Bill Evans seconda parte

Ciao, ecco qui la 2a parte della trascrizione della trasmissione radiofonica JukeBox 900 condotta da Claudio Farinone per la Radio della Svizzera Canale 2, in cui ho portato la mia esperienza e le mie riflessioni su questo argomento da me molto sentito:

Quanto la poetica di Bill Evans è stata influenzata da questi 5 grandissimi contrabbassisti che hanno lavorato con lui? Mi riferisco in particolare a Marc Johnson, Eddie Gomez, Gary Peacock, Chuck Israels e Scott LaFaro.

Assieme a Claudio Farinone, ho proposto un’analisi e una guida all’ascolto su 5 brani fondamentali… per poter seguire con più consapevolezza la musica del Jazz Piano Trio più famoso di tutti i tempi.

Cliccando qui ==> https://www.rsi.ch/rete-due/programmi/cultura/prima-fila-juke-box-900/Tiziano-Zanotti-i-contrabbassisti-di-Bill-Evans puoi riascoltare la puntata integrale, andata in onda lo scorso 13.2.2022  (si aprirà una nuova finestra col podcast).

A questo link ==> https://bestofbass.wordpress.com/2022/02/21/contrabbassisti-bill-evans-part1/ trovi invece la prima parte della trascrizione dove analizziamo e ascoltiamo Marc Johnson ed Eddie Gomez.

E qui di seguito trovi appunto la trascrizione adattata della 2a parte, dove affrontiamo Gary Peacock, Chuck Israels e Scott LaFaro.

Buona lettura (o buon ascolto!),
tiziano

Continua a leggere

I contrabbassisti di Bill Evans (Part1)

Quanto i contrabbassisti di Bill Evans hanno contribuito a creare il magico suono di questo leggendario pianista?

Ho cercato di rispondere a questa domanda durante la trasmissione radiofonica JukeBox 900, condotta da Claudio Farinone per la Radio della Svizzera Canale 2, che mi ha inviato come ospite proprio per portare la mia esperienza e le mie riflessioni su questo argomento.

In particolare, durante la puntata (andata in onda lo scorso 13.2.2022) mi sono focalizzato su 5 contrabbassisti che hanno accompagnato Bill Evans nella sua incredibile carriera. Mi riferisco a Marc Johnson, Eddie Gomez, Gary Peacock, Chuck Israels e Scott LaFaro.

Cinque musicisti che, oltre ad aver lasciato un’impronta indelebile sulla storia del jazz, hanno ispirato generazioni e generazioni di contrabbassisti, me compreso!

Assieme a Claudio Farinone e sulla base delle mie esperienze anche dirette, ho quindi proposto un’analisi e una guida all’ascolto su 5 brani fondamentali… per poter seguire con più consapevolezza la musica del Jazz Piano Trio più famoso di tutti i tempi.

Cliccando qui sotto puoi riascoltare la puntata integrale (si aprirà una nuova finestra col podcast).

E qui di seguito trovi invece la trascrizione adattata per chi preferisce leggere, che ho diviso in 2 parti per ragioni di lunghezza. La seconda parte sarà pubblicata a breve sempre su questo blog.

Qui trovi la seconda parte della trascrizione ==> https://bestofbass.wordpress.com/2022/02/27/contrabbassisti-di-bill-evans-part2/

Buona lettura (o buon ascolto!),
tiziano

Continua a leggere